ARTICOLI E PRODOTTI PER IL CARPFISHING

Gregorio Apuzzo   Home  >  Testimonials

Gregorio Apuzzo

Gregorio Apuzzo nasce a Palmanova (Udine) il 25 maggio 1988. All’ età di 6 anni, accompagnato da una sorella maggiore si avvicina al mondo della pesca, frequentando i canali di bonifica che circondavano la zona dove viveva e in questo ha già modo di confrontarsi con alcuni ciprinidi come le tinche e piccole carpe. Col passare degli anni la passione per la pesca aumenta sempre di più e la sua passione per la pesca alla carpa viene incrementata paradossalmente dai numerosi insuccessi causati da rotture o slamate che invece di demoralizzarlo, lo spingono ancora di più verso le “Regine” dei fiumi.

Inizia all’ età di 12 anni ad acquistare le prime riviste specifiche di carpfishing, che lo fanno appassionare ancor di più ed insieme a qualche amico, inizia ad acquistare i primi materiali da carpfishing dai quali non si separerà più. In quel periodo gli stessi canali che lo videro muovere i primi passi con vermi e galleggianti iniziano ad essere battuti piú intensamente, utilizzando insieme al buon vecchio mais bollito, anche e le prime boiles. I risultati iniziano a migliorare ela taglia dei pesci ad aumentare, rendendo la sfida sempre più accattivante. Il suo impegno nel carpfishing aumenta giorno dopo giorno, così come lo spostarsi tra i vari siti della zona per effettuare le pasturazioni preventive. Finalmente arriva il periodo delle prime notti sul suo nuovo lettino “da Mare”, notti che passa insieme all’amico più esperto Michele Giomo, che con i suoi insegnamenti ne migliora la tecnica e la conoscenza generale. 

Gli anni passano e l’esperienza aumenta, così come gli incontri con le bellissime carpe delle quali ormai diventa vero esperto. A metà degli anni duemila porta a guadino una delle carpe più grandi mai catturate in Italia e l’ emozione provata imbracciando quel meraviglioso pesce lo segna definitivamente facendogli capire che il Carpfishing “E’ LA SUA VITA”.

Vivere immerso nella natura è per lui un vero piacere ed è anche il modo per rifiatare dopo le settimane di intenso lavoro passate nel suo ristorante. Anche per questo motivo decide di fare nuove esperienze di pesca in acque straniere, ed inizia a frequentare i vicini laghi della Slovenia e dell’Austria dei quali diviene grande conoscitore e nei quali riesce a catturare carpe da record.

In questi ultimi anni scrive  e collabora con alcune riviste del settore, dove propone itinerari molto accattivanti e ben descritti e partecipa al video Kkarp proposto sul canale satellitare Italian fishing tv,  “Le Meraviglie di Ossiach”.   

Nel 2015 compare in alcune foto del nuovo catalogo Kkarp.

“Entrare nel mondo KKarp è un’opportunità incredibile, ma sono certo di esserne all’altezza”

<< Torna a TESTIMONIALS

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Accettazione privacy

Se non vuoi più ricevere aggiornamenti clicca qui.
DIVENTA FAN